Solo Rischi, Nessun Guadagno

SOLO RISCHI, NESSUN GUADAGNO

Śrīla Guru Mahārāj disse: «Solo rischi e nessun guadagno. Sei pronto per questo?». E sono rimasto totalmente sconcertato.

E poi ha iniziato a spiegare. Disse: «Solo rischi e nessun guadagno, perché pensi che questo mondo sia qualcosa di sostanziale. E pensi che la vita spirituale e la realtà spirituale siano prive di sostanza». È solo qualcosa di astratto, di cui parla la gente. Puoi provarlo? Questo genere di cose. Siamo molto sospettosi della realtà spirituale.

Ma questo mondo… siccome lo puoi toccare, puoi camminarci sopra, puoi manipolarlo in vari modi, pensiamo: «Questo è il solido piano sostanziale». Sebbene anche secondo la scienza sia costantemente in movimento, e anche secondo la scienza arriverà un momento in cui tutto ciò svanirà ed entrerà in una sorta di stato nebuloso. E secondo, i Veda, si manifesta per qualche tempo, poi si disintegra e si ritira e poi si manifesta di nuovo bhūtvā bhūtvā pralīyate [Bg: 8,19].

Quindi, anche se sappiamo che questa è davvero la natura di questo mondo, e tutto ciò che vediamo qui è apparso solo per un breve periodo e svanirà nel tempo, ancora pensiamo: «Questo è il mondo solido con una solida base e il mondo spirituale di cui sentiamo parlare nella concezione spirituale, è piuttosto incerto, è astratto, non ci da certezze, dovremo esaminarlo di più, guardarne le “clausole” minuscole, ecc.»

Quindi, disse: «Ecco perché è “solo rischio e niente guadagno”: tutto ciò che ho accumulato qui, nel mondo dello sfruttamento, l’energia che ho accumulato, rischierò tutto questo al servizio di Kṛṣṇa, che sembra essere qualcosa di astratto e non palpabile, inaccessibile, ecc.

Ma proprio come quando vai a est, automaticamente ti stai ritirando da ovest. Mentre ti impegni in un processo di auto-abbandono, gradualmente inizierai a percepire: questo mondo e tutto ciò che è in esso non è sostanziale, e in realtà ciò con cui vengo connesso nel mondo cosciente di Kṛṣṇa è reale e sostanziale. Allora, avviene la transizione.

Quindi, Guru Mahārāj disse: «Ciò che inizialmente sembrava essere una proposta di ” solo rischi e nessun guadagno” alla fine diventa “solo guadagno, senza rischio”».

Perché tutto ciò che è stato raccolto qui nel mondo temporaneo non è sostanziale, tanto per cominciare. Quindi, cosa hai veramente rischiato? Niente. E hai guadagnato tutto, durante il processo.

Ma come procedere in quella direzione? Se questo concetto risveglia nel cuore un piccolo senso di potenziale, di possibilità, allora sotto la guida di sādhu, sāstra, guru, Vaiṣṇava proviamo a fare qualche progresso.

Srila Bhakti Sudhir Goswami

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...